Capperi di Salina - Agriturismo Al Cappero

090 9843968
333 5905155 (mobile)

info@alcappero.it

Agriturismo Al Cappero

Pollara - is. di Salina
Isole Eolie - Sicily
Vai ai contenuti

Menu principale:

Capperi di Salina

Capperi di Salina

Produciamo e vendiamo esclusivamente capperi di Salina di nostra esclusiva produzione.

Il cappero di Salina è un arbusto perenne appartenente alla cultivar "nocella", di qualità superiore rispetto ad altre varietà in quanto i  capperi sono più compatti e più profumati.
Sono disponibili in tre calibri, piccoli ( 5-9mm) , medi ( 10- 13) e capperoni ( più di 14mm).
Il cucuncio è invece il frutto del cappero, ed è una bacca ovoidaile allungata e compatta, ottimo per accompagnare sfiziosi aperitivi e antipasti.

Tecniche di coltivazione

Le piante del cappero vengono potate una volta all'anno nei mesi di gennaio e febbraio.
Le piante vengono moltiplicate per talea e non per seme, in modo per avere sempre la stessa varietà della pianta madre.
Vengono effettuate da 2 a 4 lavorazioni superficiali del terreno, principalmente a mano, per eliminare le erbe infestanti e per limitare l'evaporazione dell'acqua dal suolo.
Non vengono effettuati diserbi chimici ne trattamenti fitosanitari tossici.
Non viene nemmeno praticata l'irrigazione.

La raccolta e tecniche di conservazione

La raccolta dei capperi inizia dai primi di maggio fino ad agosto, con passaggi sulla stessa pianta ogni 8-10 giorni circa.
I capperi sono staccati a mano dal peduncolo e riposti in un sacchetto legato alla vita.Portati in magazzino vengono stesi su teli di juta ad arieggiare, dopo vengono setacciati  per separare i capperoni  dai capperi, che vengono messi nei tini a parte. Dopo si procede alla salatura alternando uno strato di capperi a uno di sale marino grosso di Trapani all'interno dei tini. Nei quattro- cinque giorni seguenti i capperi devono essere "curati", cioè travasati più volte da un tino all'altro, per evitare che l'azione combinata di sale e calore, dovuta alla fermentazione , li deteriori.
Dopo circa quaranta giorni sono pronti per il consumo.

Come conservare correttamente i capperi

I capperi devono esseri messi in barattoli di vetro chiusi in dispensa e non in frigo.
Possono durare senza problemi fino a tre anni.


Procedimento per dissalare i capperi

I capperi per poterli consumare devono essere tolti dal sale. Nei sughi e nel pesce basta solo sciaquarli in acqua per togliere il sale. Invece per mangiarli a crudo nell'insalata, negli antipasti , negli aperitivi ecc.  bisogna mettere i capperi in una ciotola con acqua abbondante e cambiarla 2 - 3 volte per almeno una giornata.
Solo cosi i capperi possono essere consumati e sentirne il loro sapore e profumo unici.




Prod. e vendita Capperi di Salina - Affitto case - Ristorante -
Punto Vendita
Contatti: info@alcappero.it
tel. 090/9843968
mobile +39 - 333 590 51 55
Torna ai contenuti | Torna al menu